Giuffrè Francis Lefebvre • Agenzia Giuffrè Francis Lefebvre di Forlì e Ravenna
AVVOCATI
NOTAI
COMMERCIALISTI
CONSULENTI DEL LAVORO
MEDICI LEGALI
CONCORSI ED ESAMI
STUDIOSI DEL DIRITTO
Contatti
Agenzia

ricerca avanzata             
 

NOVITÀ DELLA SETTIMANA VAI A ULTIMI ARRIVI       SCOPRI LE PROMOZIONI

TRATTATO SUI CONTRATTI PUBBLICI T. II

TRATTATO SUI CONTRATTI PUBBLICI T. II

€ 150.00
IN ARRIVO

×
00: 0
03: 0
05: 0
06: 0
MANUALE DI DIRITTO PENITENZIARIO

MANUALE DI DIRITTO PENITENZIARIO

€ 44.00
IN ARRIVO

×
00: 0
03: 0
05: 0
06: 0
CONTRATTI, ATTI E CLAUSOLE

CONTRATTI, ATTI E CLAUSOLE

€ 27.00
IN ARRIVO

×
00: 0
03: 0
05: 0
06: 0
NEGOZI DI DESTINAZIONE E TRUST NELLA PRASSI GIUDIZIARIA

NEGOZI DI DESTINAZIONE E TRUST NELLA PRASSI GIUDIZIARIA

€ 50.00
IN ARRIVO

×
00: 0
03: 0
05: 0
06: 0
MEMENTO PRATICO - REVISIONE LEGALE 2020

MEMENTO PRATICO - REVISIONE LEGALE 2020

€ 110.00
IN ARRIVO

×
00: 0
03: 0
05: 0
06: 0
ESTINZIONE DELL'OBBLIGAZIONE CONTRIBUTIVA

ESTINZIONE DELL'OBBLIGAZIONE CONTRIBUTIVA

€ 20.00
IN ARRIVO

×
00: 0
03: 0
05: 0
06: 0

I NOSTRI SOFTWARE

NEWS
ANTIRICICLAGGIO: nuova policy da adottare entro il prossimo 1° giugno

Con la pubblicazione, nella G.U. dell'8 aprile, del Provvedimento della Banca d'Italia (datato 26 marzo 2019) viene data attuazione alle previsioni in materia di organizzazione, procedure e controlli interni come modificati dal recepimento della quarta direttiva antiriciclaggio. Il quadro normativo di riferimento è il Decreto Legislativo 21 novembre 2007, n. 231, come modificato dal Decreto Legislativo 25 maggio 2017, n. 90.

Continua a leggereScopri di più    

DIRITTO E GIUSTIZIA

Validità dell'INI-PEC: la Corte corregge l'errore materiale

Validità dell'INI-PEC: la Corte corregge l'errore materiale
La Cassazione, rilevando l’esistenza di un errore nell’ordinanza n. 24160/19, ha proceduto con la correzione materiale della pronuncia, sostituendone il testo nella parte in cui negava l’attendibilità dell’INI-PEC.

18 Nov 2019

Omessa notifica dell'atto d'appello a causa di un virus nel sistema PEC dello studio legale e rimessione in termini

Omessa notifica dell'atto d'appello a causa di un virus nel sistema PEC dello studio legale e rimessione in termini
La mancata presentazione tempestiva dell’istanza di rimessione in termini al giudice dinanzi al quale è stato omesso l’adempimento (nella controversia in esame, di notificazione alla controparte del ricorso e del decreto di fissazione della nuova udienza) esclude la presenza di una violazione di legge nel provvedimento impugnato, che la Corte distrettuale ha emesso correttamente nella sussistenza dei presupposti ex art. 348 c.p.c., in assenza, appunto, di tale istanza.

18 Nov 2019

L'obbligo del curatore fallimentare di comunicare il proprio indirizzo PEC

L'obbligo del curatore fallimentare di comunicare il proprio indirizzo PEC
Nelle procedure fallimentari pendenti alla data del 19 dicembre 2012 (data di entrata in vigore della l. n. 221/2012, di conversione del d.l. n. 179/2012, modificata poi dalla l. n. 228/2012) in cui non sia ancora stato effettuato l’avviso ex art. 92 l. fall., il creditore è tenuto a trasmettere il ricorso per l’ammissione al passivo all’indirizzo PEC del curatore indicato nel predetto avviso. Se invece l’avviso sia stato già effettuato secondo le modalità anteriormente vigenti, il curatore ha l’obbligo di comunicare il proprio indirizzo di posta elettronica certificata con apposito avviso da inviare a creditori e terzi interessati entro il 20 giungo 2013. Se il curatore si rende inottemperante rispetto agli obblighi di comunicazione del proprio indirizzo PEC, la domanda depositata dal creditore in cancelleria ex art. 16, comma 1, n. 5, l. fall. non può essere dichiarata irricevibile.

13 Nov 2019

LE TUE RICHIESTE IN VISIONE  
Non hai ancora chiesto alcun libro in visione.
Puoi chiedere di avere in visione i libri, senza alcun impegno da parte tua!

Messaggia su WhatsApp Contattaci su WhatsApp
Vuoi ricevere le nostre migliori offerte e tutte le info di agenzia? Clicca qui

Oppure inviaci la tua richiesta via email

Rossini Nicola
via Carlo Cignani 18/a, 47121 Forlì (FC) - P.IVA 06879510722
agenzia@giuffreforli.com - 347.7307721 - 347.7307721